Ricordando Villaggio – giovedì 21 settembre ore 20.30

“Paolo, era il più gran contamusse che io avessi mai conosciuto”, così si esprime Gino Paoli, anticipando qualche tema della serata organizzata da Regione Liguria e Comune di Genova per ricordare Paolo Villaggio, scomparso due mesi orsono.

Giovedì 21 settembre, per sottolineare l’inaugurazione del Salone Nautico, al Teatro Carlo Felice una serata con testimonianze, parole e musica.

Bruco, il degrado del fratello minore

sul palco si alterneranno  grandi nomi della musica italiana e dello spettacolo o amici di Paolo Villaggio.  Renzo Arbore ricorderà Villaggio con musica e sketch, Dori Ghezzi racconterà il legame con Fabrizio De André. Paoli metterà in atto con un omaggio alla canzone d’autore ligure.  A condurre la serata Tullio Solenghi e, con lui anche il manager internazionale Paolo Fresco, già presidente della Fiat, compagno di classe al liceo D’Oria e storico amico di Villaggio, che ricorderà i tempi della scuola. Per non dimenticare invece l’esperienza di Villaggio alla Baistrocchi, compagnia con cui ha esordito e che lo ha lanciato nel mondo dello spettacolo, interverrà il regista e autore Edo Quistelli. Verrà ovviamente ricordata una delle grandi passioni di Villaggio, quella per la Sampdoria: la società calcistica genovese donerà una maglietta celebrativa. Sul palco saranno presenti Marco Lanna e Pietro Vierchowod, due dei giocatori blucerchiati che conquistarono lo scudetto nel 1991.

21set20:30Ricordando Villaggio20:30

La serata di giovedì sera (inizio alle 20.30) sarà a ingresso libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Su Il Secolo XIX (media partner della serata) con varie uscite si potrà trovare un coupon per avere posti riservati nelle prime file. I coupon dovranno essere presentati alla biglietteria del Teatro Carlo Felice venerdì 15 settembre dalle 11 alle 18, sabato 16 settembre dalle 11 alle 16 e martedì 19 settembre dalle 11 alle 16. (Fino a esaurimento dei posti riservati).