Due donne e un delitto

Incomprensioni, tranelli, bugie e tante risate: torna a Genova lo spettacolo che, tra
suspense e ironia, dipinge il binomio rivalità/solidarietà femminile.

Diretto e interpretato da Martina Consoli e Francesca Colombo.
Scritto da Valentina Capecci.

“Due donne e un delitto” ha esordito a febbraio al Teatro Instabile, facendo registrare il tutto esaurito in entrambe le
date. Lo spettacolo gode inoltre del patrocinio della Federazione Italiana Donne Arte Professioni Affari (Fidapa).
“Due donne e un delitto” vede contrapporsi Carla (Francesca Colombo), giornalista molto intelligente ma inconcludente e Viola (Martina Consoli), femme fatale nata sotto una buona stella e sposata con un uomo facoltoso. «Ma non è tutto oro – anticipa Francesca
Colombo, regista e interprete con Martina Consoli – quel che luccica: Carla e Viola si trovano improvvisamente a dover affrontare un problema che, tra suspense e ironia, tenteranno di risolvere». L’arrivo nel cuore della notte di Viola a casa di Carla mette a dura
prova il loro rapporto e, tra incomprensioni, tranelli, bugie e vecchi dissapori, le due amiche affrontano gli enigmi di un delitto, che potrebbe cambiare la vita di entrambe.
«”Due donne e un delitto” – aggiunge Martina Consoli – nasce insieme a Francesca, dal desiderio di creare qualcosa di genuino, in totale autonomia. Il sogno si è poi realizzato grazie alla combinazione di un testo brillante, scritto dall’impeccabile Valentina Capecci, e dell’aiuto di una grande amica, Eleonora Oddone, assistente alla regia. Senza dimenticare l’appoggio morale e pratico di Antonella Castagnino, direttrice del “Palcoscenico” di Genova, luogo in cui Francesca ed io ci siamo conosciute, formate e ritrovate». Dopo il sold out delle prime due date, Colombo e Consoli proseguono il loro percorso. «Il riscontro del pubblico è stato perfetto – svelano Colombo e Consoli – e non potevamo immaginare di meglio. Ma non ci fermiamo qui e sogniamo in grande: ci stiamo già muovendo per portare “Due donne e un delitto” in giro per l’Italia».
Una necessità, quella di tornare a teatro, nata dopo anni tra cinema e set fotografici. «Nonostante abbia iniziato la mia carriera – aggiunge Colombo – a teatro da molto piccola, questo spettacolo rappresenta per me un nuovo, e molto significativo, esordio».
Colombo, infatti, muove i primi passi a Genova, ma la sua carriera decolla tra Milano e Roma, dove si impone anche come webstar, fotomodella e influencer su Instagram, social newtork sul quale oggi conta più di centomila follower. “Due donne e un delitto”
vede il ritorno nella Superba anche di Martina Consoli, dopo la formazione all’SDM (la Scuola del Musical) di Milano e al Duse International di Francesca De Sapio e Vito Vinci di Roma, e le molteplici esperienze teatrali che l’hanno vista calcare numerosi palcoscenici
dello Stivale. «Ritorno nella mia città – conclude Martina Consoli – e lo faccio nel modo migliore: fianco a fianco a una grande amica e collega. Ci siamo rimboccate le maniche per metterci in gioco a trecentosessanta gradi, non solo come attrici ma anche come
registe e produttrici, riuscendo a creare un’occasione proprio dove abbiamo mosso i primi passi, il che è confortante e stimolante allo stesso tempo».

I biglietti in vendita presso la Biglietteria del Teatro Carlo Felice
Posto unico € 15