La Musica è vita – Sarzana Opera Festival

La Musica è Vita

Ripartiamo, insieme


Sabato 27 giugno 2020 ore 20.30
Piazza Matteotti Sarzana

Orchestra del Teatro Carlo Felice
Giuseppe Finzi, direttore
Le voci (in ordine alfabetico)

Silvia Beltrami
Simona Di Capua
Magda Gallo
Serena Gamberoni
Matteo Lippi
Francesco Meli
Mattia Olivieri
Giulio Pelligra
Ivan Atos Rivas
Macro Filippo Romano
Luca Salsi
Laura Verrecchia
Sergio Vitale

 

Programma:

Sinfonia da Norma (Bellini)

Elisa Balbo
Norma (Bellini) Casta Diva

Simona di Capua
Norma (Bellini) Sgombra la sacra selva

Marco Filippo Romano
La cenerentola (Rossini) Sia qualunque delle figlie

Laura Verrecchia
I Capuleti e i Montecchi (Bellini) Se Romeo t’uccise un figlio

Matteo Lippi
Luisa Miller (Verdi) Quando le sere al placido

Silvia Beltrami
Il trovatore (Verdi) Condotta all’era in ceppi

Mattia Olivieri
Le nozze di Figaro (Mozart) Aprite un po’ quegli occhi

Giulio Pelligra
L’elisir d’amore (Donizetti) Una furtiva lagrima

Magda Gallo
La forza del destino (Verdi) Pace, pace mio Dio

Sergio Vitale
Un ballo in maschera (Verdi) Eri tu

Roberto Scandiuzzi/Luca Bruno
I Puritani (Bellini) Suoni la tromba, e intrepido

Luca Micheletti
Carmen (Bizet) Votre toast (Chanson du toréador)

Serena Gamberoni
La bohème (Puccini) Donde lieta

Francesco Meli
Tosca (Puccini) E lucevan le stelle


Per informazioni e prenotazioni
Sarzana Opera Festival
sarzanaoperafestival2020@gmail.com 
mob. 340.4660588
mob. 335.7032327
0187.620165

Sabato 27 giugno un appuntamento prestigioso che sarà trasmesso in 38 paesi del mondo su Sky Classic e porterà sul palco i nomi più importanti della lirica mondiale. Oltre all’orchestra di 50 elementi del Carlo Felice ci sarà infatti  il tenore Francesco Meli , star della lirica in tutto il mondo e anche Serena Gamberoni, Luca Salsi, Mattia Olivieri, Ivan Ayos Rivas. E ancora: Marco Filippo Romano, Silvia Beltrami, Giulio Pelligra, Simona Di Capua, Sergio Vitale, Magda Gallo, Laura Verrecchia, Matteo Lippi.
Inoltre si esibiranno i vincitori del premio Spiros Argiris degli scorsi anni, la manifestazione trampolino di lancio per giovani talenti della lirica.

Tutto è nato dalla collaborazione fra il teatro Carlo Felice e l’organizzazione del Sarzana Opera Festival – Premio Spiros Argiris, che prevede una serie di appuntamenti nelle piazze, il primo dei quali proprio a Sarzana. Spiega Sabino Lenoci, da vent’anni direttore artistico del Sarzana Opera Festival: “La pandemia ci ha costretti a non fare il festival e rimandarlo all’anno prossimo. Assieme al sovrintendente Claudio Orazi è stato deciso di dar vita a una grande manifestazione a Sarzana il 27 giugno. Si tratta della prima che verrà fatta in Italia dopo il decreto del ministro che prevede il trasferimento all’aperto delle attività teatrali. Mi sembra importante sottolineare l’importanza di questa collaborazione col Teatro Carlo Felice.